Offese due vigili urbani: il risarcimento va in beneficenza

Offende due vigili urbani, offre loro un risarcimento e il tutto finisce in beneficenza: qui di seguito tutti i dettagli della vicenda

comune-pozzuoli

POZZUOLI. Offende due vigili urbani, offre loro un risarcimento e il tutto finisce in beneficenza: la storia è riportata da Cronacaflegrea.

L’offesa e la denuncia

L’offesa, messa in atto tramite ingiurie per motivi legati alla sosta da un cittadino di Aversa, risale al 14 febbraio 2015, San Valentino.

L’uomo litiga con i due vigili urbani e li offende: viene quindi denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

Il risarcimento e la beneficenza

Tuttavia, il denunciato si muove nel solco della legge e, prima del giudizio, offre un risarcimento ai vigili urbani offesi: 500 euro a testa e 500 euro al comune.

Il reato viene quindi estinto mentre i vigili e l’amministrazione comunale decidono di devolvere i 1500 euro in beneficenza, precisamente all’associazione Africa in testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.