Nudi in auto fanno sesso davanti al cimitero: multa da 20mila euro

Un 42enne di Resana è stato pizzicato dai carabinieri mentre stava "consumando" con una prostituta. I due "amanti" erano completamente nudi nell'auto di lui

Multa di 10mila euro ciascuno per un 42enne di Resana e una prostituta 24enne, di nazionalità romena, trovati ieri notte dai carabinieri privi di indumenti nella vettura dell’uomo, all’interno del parcheggio del cimitero maggiore del centro di Padova.

L’uomo aveva agganciato la donna poco prima

Dopo una breve contrattazione sulla prestazione, i due avevano deciso di appartarsi nei pressi del cimitero maggiore, alle porte della città, una zona poco frequentata la notte. Ma l’altra sera i carabinieri hanno perlustrato il parcheggio del cimitero.

I due “amanti” erano completamente nudi nell’auto di lui. E unavolta controllati i documenti, ai carabinieri non è rimasto che compilare il verbale. Ben 10mila euro di multa ciascuno, al cliente e alla prostituta. La sanzione, comminata durante i controlli anti-prostituzione, deriva dalla depenalizzazione del reato di “atti osceni in luogo pubblico”, che consente di evitare il giudizio davanti all’Autorità Giudiziaria pagando la salata sanzione amministrativa indicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.