Napoli, rapina un Iphone ma viene rintracciato con la posizione satellitare

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sezione Volanti hanno arrestato Ibrahim Sako, di 36 anni senegalese, responsabile del reato di rapina, ed indagato per  i  reati di lesioni e minacce. Ruba Iphone e soldi e scappa via Stanotte all’interno del Centro Direzionale il 36enne si era avvicinato ad un uomo rapinandogli il suo Iphone 7 plus […]

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sezione Volanti hanno arrestato Ibrahim Sako, di 36 anni senegalese, responsabile del reato di rapina, ed indagato per  i  reati di lesioni e minacce.

Ruba Iphone e soldi e scappa via

Stanotte all’interno del Centro Direzionale il 36enne si era avvicinato ad un uomo rapinandogli il suo Iphone 7 plus ed una piccola somma di denaro per poi fuggire.

I poliziotti hanno rintracciato la vittima dell’episodio, da cui hanno avuto l’ID del telefonino. Intuizione questa che ha consentito agli agenti di rintracciare in breve tempo il rapinatore. Quest’ultimo infatti, avendo lasciato acceso lo smartphone, è stato individuato e raggiunto grazie alla sua posizione satellitare.

L’arresto

In piazza Garibaldi infatti il senegalese è stato rintracciato e bloccato. Indosso aveva l’Iphone appena rapinato ed i soldi. Entrambi sono stati restituiti alla vittima costretta poi a ricorrere a cure mediche per lesioni riportate nella concitazione della rapina.

Sako, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.