Napoli, nuovi fondi per la sicurezza stradale: troppi incidenti a causa del cellulare

«Stiamo lavorando ad un importante protocollo d’intesa sulla sicurezza stradale e per diffondere la cultura e l’importanza della guida sicura»

«Stiamo lavorando ad un importante protocollo d’intesa sulla sicurezza stradale e per diffondere la cultura e l’importanza della guida sicura». E’ quanto affermano i consiglieri regionali Francesco Picarone e Alfonso Longobardi, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Commissione Regionale Bilancio. “Di concerto con l’assessorato regionale al ramo, guidato da Franco Roberti, ed in collaborazione con alcune Associazioni di volontariato e promozione sociale come ‘Meridiani’, abbiamo rilevato la necessita’ di avviare su tutto il territorio regionale una massiccia campagna di sensibilizzazione contro il dilagante fenomeno degli incidenti stradali.

Il dilagante fenomeno degli incidenti stradali

Negli ultimi anni purtroppo si registrano sempre piu’ sinistri stradali causati dall’uso improprio dei telefoni cellulari con conseguenti costi economici e sociali enormi. Anche per questa ragione riteniamo che la Regione Campania debba scendere in campo in difesa dei cittadini e della sicurezza stradale – sottolineano Picarone e Longobardi – che aggiungono: “attueremo azioni e strategie finalizzate a stimolare, programmare e realizzare attività’ ed iniziative sui temi dell’educazione alla sicurezza stradale nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Tutto cio’ per incentivare le scelte di mobilita’ più’ sicure sostenibili e compatibili con una serena convivenza civile, definendo forme di collaborazione e sinergie tra i soggetti firmatari”.

“Il protocollo – spiegano i due esponenti della maggioranza regionale – prevede l’attuazione del progetto ‘Sii Saggio, Guida Sicuro’ e si articolerà’ attraverso l’organizzazione di eventi tematici e giornate di sensibilizzazione nelle principali piazze della Campania.

Inoltre nell’approvazione del bilancio di previsione regionale 2019 e nella prossima legge si stabilita’ regionale contiamo di inserire un apposito fondo economico funzionale allo svolgimento delle attività’ previste nel progetto. Occorre partire dalle scuole e dalle nuove generazioni per far crescere la cultura della guida sicura e della sicurezza stradale. La Regione Campania, in tal senso, e’ in prima linea per contribuire in maniera concreta a fronteggiare una emergenza sociale molto significativa e pericolosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.