Napoli, si masturba in strada e incendia i rifiuti: fermato un ragazzo

Uno strano episodio è accaduto oggi nel napoletano: un ragazzo extracomunitario, dopo aver incendiato alcuni rifiuti, si stende per terra e si masturba

polizia

Episodio bizzarro quello accaduto oggi nel problematico quartiere di Vasto a Napoli: un ragazzo extracomunitario si è reso protagonista di atti osceni.

Si masturba e incendia i rifiuti: fermato un extracomunitario

NAPOLI. Il protagonista di un episodio piuttosto singolare è un giovane cittadino extracomunitario. L’uomo, quest’oggi,  ha dato fuoco ad alcuni rifiuti e, stesosi sull’asfalto, ha cominciato a masturbarsi. La scena è stata segnalata immediatamente alle forze dell’ordine da alcuni residenti nel problematico quartiere Vasto, in via Torino. Si ipotizza che il giovane sia affetto da problemi psichici. La Polizia lo avrebbe fermato dopo la telefonata di alcuni residenti che hanno assistito alla scena dai balconi delle proprie abitazioni.


 

polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.