Notte fonda al San Paolo, Napoli-Manchester City 2-4

Gli uomini di Sarri passano in vantaggio con Insigne poi vanno sotto 1 a 2 e pareggiano momentaneamente con Jorginho: inglesi agli ottavi

maurizio-sarri

NAPOLI. Non basta il supporto del San Paolo: Napoli-Manchester City 2-4. Azzurri avanti con Insigne al 21′ del primo tempo su assist di Mertens. Un grande Napoli per i primi 25′, poi la squadra di Guardiola sale in cattedra e al 34′ perviene al pareggio con l’uruguaiano Otamendi: il primo tempo si chiude sull’1 a 1.

Nella ripresa dopo appena tre minuti gli inglesi sono avanti: Stones fa l’1 a 2. I padroni di casa si tuffano in avanti alla ricerca del pareggio, che arriva al 17′ su calcio di rigore realizzato da Jorginho. Sul 2 a 2 il Napoli ha anche l’occasione con Callejon per passare in vantaggio ma non riesce a concretizzare. Cosa che invece fa Aguero al 27′: 2-3. Il Manchester City realizza anche il quarto goal in pieno recupero con Sterling.

Per il Napoli ora il passaggio agli ottavi si fa complicato, vista la classifica.

Manchester City 12, Shakhtar Donetsk 9, Napoli 3, Feyenoord 0.

Il Napoli dovrebbe vincere le due partite che restano (in casa con lo Shakhtar e fuori casa con il Feyenoord) e sperare che lo Shakhtar non faccia punti con il Manchester City, già qualificato. Inoltre, dovrebbe avere una differenza reti migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.