Napoli, bambini digiuni e pasti delle mense gettati via

Bambini digiuni e pasti delle mense gettati via. Questo è quello che è successo durante la prima settimana scolastica del nuovo anno

cibo buttato

NAPOLI. Bambini digiuni e pasti delle mense gettati via. Questo è quello che è successo durante la prima settimana scolastica del nuovo anno.

Napoli, bambini digiuni e pasti gettati

L’argomento, molto delicato e vicino alle famiglie, è trattato per giorni, anzi settimane, prima di decidere se lasciare il proprio bambino a scuola per il pranzo. Il problema è che anche se si sceglie questa opzione, come in questo caso il bambino resta digiuno. Il problema sarebbe risultato ad ogni tipo di portata e non solamente ad uno degli alimenti presentati.


cibo buttato


“È tutto sgradevole”

Quello che sembra essere successo nella Municipalità 5, ovvero Arenella e Vomero, è dell’incredibile. I pasti presentati dalla nuova ditta vincitrice dell’appalto risulterebbero sgradevoli al gusto. Per quanto riguarda i primi, la pasta sarebbe scotta. I secondi invece, insieme ai contorni, risulterebbero appunto di sapore sgradevole.

Persino le patate, alimento gradito praticamente a tutti, sono state lasciate nel piatto. Per questo motivo i bambini dopo una sola cucchiaiata avrebbero smesso di pranzare. Anche la frutta, alimento in genere già pronto di suo, è risultata troppo acerba.

Per questo motivo i contenitori nelle vicinanze delle scuole risultano essere stracolmi di cibo gettato via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.