Morta Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo: una vita contro la mafia

È morta ieri Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D'Amelio il 19 luglio 1992

NAPOLI. È morta ieri Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992.

Morta Rita Borsellino

Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue condizioni erano molto peggiorate; si trovava in terapia intensiva. Ieri pomeriggio il decesso all’ospedale Civico di Palermo. Sarà allestita da questa mattina nel bene confiscato alla mafia in via Bernini 52, a Palermo, e assegnato dal Comune al Centro Studi “Paolo Borsellino” la Camera ardente per Rita Borsellino.

Lo ha concordato con i familiari e con i responsabili del Centro il sindaco Leoluca Orlando, che ha anche disposto la presenza del gonfalone della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.