Meteo: sarà l’inverno più gelido degli ultimi 30 anni. Freddo e neve anche al Sud

Meteo: sarà l'inverno più gelido degli ultimi 30 anni. Freddo e neve anche al Sud. Incursioni di aria fredda accompagnata da piogge forti

Meteo: sarà l’inverno più gelido degli ultimi 30 anniFreddo e neve anche al Sud. L’affidabile Centro Europeo, con sede a Reading, ha previsto il meteo dell’inverno 2019. Ovviamente si tratta di proiezioni e supposizioni e parlano di una stagione freddissima. La caratteristica sarà data da incursioni di aria fredda accompagnata da piogge forti e consistenti che potrebbero risultare nevose a quote molto basse.

Il meteo.it, ci ha fatto sapere che “si inizierà a Novembre e soprattutto nella seconda metà le correnti si disporranno nel senso di meridiani dal mare del Nord verso la Francia e dunque il Mediterraneo, pertanto si dovrebbe attuare la prima irruzione di aria polare marittima della stagione come già più volte accaduto in passato, e tale non solo da riportare la neve sulle cime alpine e appenniche a quote relativamente basse, ma occasionalmente anche in pianura padana segnatamente sul Piemonte e sulla Lombardia , come già capitato in tante altre più o meno remote occasioni”.

Il freddo vero arriva con l’anticiclone siberiano

Il freddo vero, continua il meteo.it “dovrebbe arrivare successivamente, più tardi, quando il poderoso anticiclone russo siberiano potrebbe disporsi in senso orizzontale facendo affluire aria gelida maggiormente da est, proprio da quel quadrante dal quale l’italia non ha difese: questa configurazione tipica del mese di Febbraio fa tornare alla mente l’arrivo del cosiddetto Buran, che già ci ha interessato lo scorso anno; certamente questo tipo di eventi rari difficilmente si ripetono ogni anno, tuttavia è molto probabile che bella prossimastagione invernale ci possa essere una irruzione da Oriente. Vedremo.”

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.