Marano di Napoli, appena 15enne picchia madre e sorella

Un ragazzo di appena 15 anni picchiava la madre e la sorella sedicenne per futili motivi: è stato portato in una struttura per minori dai carabinieri

carabinieri

MARANO DI NAPOLI. A soli 15 anni picchiava la mamma e la sorella. I carabinieri che lo hanno arrestato e portato in una struttura per minori hanno scoperto che non si trattava della prima volta. Lo riporta l’Ansa.

A 15 anni picchia madre e sorella

I militari del nucleo radiomobile sono intervenuti d’urgenza in un’abitazione di Marano dove il giovane, in forte stato di agitazione e per futili motivi, aveva minacciato e picchiato la madre 54enne e la sorella 16enne procurando loro lesioni.

Le vittime sono ricorse a cure nell’Ospedale di Giugliano. I medici hanno loro diagnosticato contusioni multiple guaribili in giorni 3 e 7 giorni. Nel corso di approfondimenti è emerso che il 15enne non era nuovo a tali atteggiamenti e che era già stato più volte denunciato dai familiari per maltrattamenti in famiglia ed estorsione tra maggio e luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.