Litiga col padrone e spara al cane: denunciato uomo a Torre Annunziata

Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Torre Annunziata, guidati dal vicequestore Elvira Arlì, che hanno già recuperato e sequestrato la pistola, ritrovata all’interno di un’auto

TORRE ANNUNZIATA. Una lite nelle palazzine di edilizia popolare a Torre Annunziata. Due uomini, entrambi già noti alle forze dell’ordine, hanno litigato ferocemente per motivi di vicinato. Al culmine della lite, il padrone del pitbull si sarebbe presentato alla porta del vicino con il cane al guinzaglio, aizzandolo. A quel punto, l’altro protagonista della vicenda avrebbe estratto una pistola e sparato, ferendo il pitbull ad una zampa.

Lite a Torre Annunziata: spara al cane

Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Torre Annunziata, guidati dal vicequestore Elvira Arlì, che hanno già recuperato e sequestrato la pistola, ritrovata all’interno di un’auto.

L’uomo, come riporta Il Mattino, è stato denunciato a piede libero per detenzione illegale di arma da fuoco e per danneggiamento di animali altrui, reato quest’ultimo punito con la reclusione fino a un anno. Il cane, invece, subito soccorso, è stato medicato da un veterinario e se la caverà: il proiettile esploso, infatti, gli ha trafitto una zampa, senza causare danni ulteriori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.