Lavoro e social, LinkedIn “testa” i candidati per le posizioni aperte

LinkedIn prova a rendere più semplice la ricerca di lavoro lanciando la funzione "How You Match", che dice alle persone se sono qualificate per una determinata posizione lavorativa aperta

NAPOLI. LinkedIn prova a rendere più semplice la ricerca di lavoro lanciando la funzione “How You Match”, che dice alle persone se sono qualificate per una determinata posizione lavorativa aperta. La novità, annunciata dal social in un post, mostra agli utenti quanto sono adatti a un lavoro comparando il loro curriculum con le richieste di chi assume. Lo riporta l’Ansa.

LinkedIn primo selezionatore

In pratica LinkedIn mostrerà, con una spunta verde, se il livello di istruzione, le competenze, gli anni d’esperienza e il titolo di lavoro combaciano con ciò che l’azienda sta cercando. Queste informazioni sono fornite in modo più dettagliato agli utenti premium.

Le nuove opzioni LinkedIn

Il social professionale ha anche introdotto “1-Click Apply”, che consente di fare domanda per alcuni lavori in modo immediato, cliccando su un tasto.

Separatamente, LinkedIn ha annunciato “Spotlights”, una nuova funzionalità che sfrutta l’intelligenza artificiale per consentire ai responsabili della selezione del personale di restringere le ricerche, aiutandoli a individuare i candidati.

La funzione sarà incorporata in Recruiter, il principale strumento della piattaforma dedicato al mondo delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.