I lavoratori della Samir protestano, Im: «De Magistris dovrebbe dimettersi»

Protesta dei lavoratori della Samir, Identità meridionale: «È colpa di questi anni di fallimentare condotta amministrativa della città, la giunta De Magistris dovrebbe dimettersi in massa ed ad horas assieme al suo sindaco»

NAPOLI. Trasporto pubblico paralizzato a Napoli da questa mattina per la rivolta dei lavoratori della Samir, la ditta di pulizie di Anm, che vanta 5 milioni di euro arretrati non pagati. Servizio sospeso su tutte le linee bus e sulla Linea 1 della metropolitana, su tutta la tratta, dalle 6 di stamattina. I dipendenti della Samir hanno bloccato banchine e depositi e i mezzi non sono usciti. Migliaia di persone sono in attesa in strada alle fermate.

Le dichiarazioni di Identità meridionale

Giuseppe Alviti, leader di Identità meridionale, congiuntamente al presidente Antonio Parente, hanno dichiarato: «È colpa di questi anni di fallimentare condotta amministrativa della città, la giunta De Magistris dovrebbe dimettersi in massa ed ad horas assieme al suo sindaco».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.