Tenta la fuga a piedi dai Carabinieri, fermato ladro napoletano ad Avellino

Tentato furto ad Avellino, ladri in azione in Contrada San Tommaso. La segnalazione tempestiva di un cittadino ha favorito il buon esito dell'operazione

carabinieri

Fermato ladro napoletano ad Avellino: in azione un un 30enne di San Vitaliano. La segnalazione tempestiva di un cittadino ha favorito il buon esito dell’operazione.

Ladro napoletano ad Avellino: fermato 30enne di San Vitaliano

Tentato furto ad Avellino, la segnalazione di un’auto sospetta notata in località San Tommaso è stata data da un cittadino che, non ha esitato ad allertare il 112.

I militari in servizio alla Centrale Operativa disponevano l’immediato invio di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Avellino che, grazie ai dettagliati elementi forniti, giungeva rapidamente sul posto indicato.



Appena notata la Gazzella, i ladri si sono sparpagliati nel tentativo di fuggire, col favore del buio.

Nel corso delle ricerche uno dei malviventi, vistosi braccato, abbandonava l’autovettura da lui guidata, per mettere in atto un maldestro tentativo di fuga a piedi, venendo rincorso e bloccato dagli operanti.

Individuato uno dei ladri

Si tratta di un 30enne di San Vitaliano, gravato da numerosi precedenti di polizia principalmente per reati contro il patrimonio, che al momento del fermo aveva ancora un cappuccio e calzava dei guanti, verosimilmente per evitare di lasciare impronte durante l’azione criminosa.

Dagli immediati accertamenti, l’Opel Astra utilizzata per la fuga è risultata oggetto di furto perpetrato qualche giorno fa in un comune dell’agro nolano.

Nell’auto i Carabinieri hanno rinvenuto una grossa cesoia ed altri attrezzi atti allo scasso.

L’uomo è stato denunciato perché ritenuto responsabile dei reati di ricettazione e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso, per lui è stato disposto il Foglio di Via Obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.