Ladri di biciclette a Meta, due persone in manette

Due ragazzi di 19 anni sono stati sorpresi dai carabinieri: uno è di Napoli, l'altro di Mugnano di Napoli. Tutti i dettagli

carabinieri

META. Avevano adocchiato un condominio in via Caracciolo per rubare due biciclette elettriche lasciate nel cortile.

Proprio mentre stavano per mettere a segno il colpo, però, i carabinieri li hanno individuati e bloccati. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

In manette sono finiti Claudio Diego Dato Chierchia, un 19enne di Mugnano di Napoli già noto alle forze dell’ordine, ed Edmilson Jorge Montero, coetaneo incensurato di origini capoverdiane ma residente nel centro storico di Napoli.

L’arresto

Quando sono finiti nella rete dei carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sorrento, coordinati dal capitano Marco La Rovere, uno aveva già scavalcato la recinzione e sottratto le biciclette, mentre l’altro era in strada, con le braccia alzate, pronto a ricevere la refurtiva per farla passare dall’altro lato.

Immediatamente è scattato l’arresto per furto aggravato in concorso: al termine del processo per direttissima davanti al Tribunale di Torre Annunziata, Chierchia e Montero si sono visti convalidare la misura e disporre l’obbligo di firma presso i carabinieri. Le due biciclette rubate sono state restituite ai proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.