Jorit aggredito da consigliere municipale durante realizzazione murales

L'artista si trovava a Napoli all'Arenella per realizzare i volti di Ilaria Cucchi e Sandro Pertini quando è stato aggredito dal consigliere municipale

NAPOLI. Lo street artist Jorit è stato aggredito a Napoli mentre stava realizzando un dipinto raffigurante i volti di Ilaria Cucchi e di Sandro Pertini in via Menzinger, nel quartiere collinare dell’Arenella. Lo riporta Fanpage.

Un esponente politico di estrema destra, Pietro Lauro, consigliere della V Municipalità di Napoli, lo ha minacciato, alzando le mani e intimandogli di smettere di lavorare e andarsene.

Jorit minacciato da Pietro Lauro – video

Alcuni passanti hanno evitato il peggio impedendo al consigliere di entrare in contatto fisicamente con l’artista, che ha dovuto sospendere momentaneamente la realizzazione dell’opera: “Si tratta di un attività perfettamente legale – spiega Danilo Tuccillo, presidente della cooperativa “La Locomotiva” che ha commissionato l’opera a Jorit – l’opera fa parte di un progetto in cui sono coinvolti gli studenti delle scuole del quartiere. La struttura sulla quale sorgerà l’opera è una vecchia struttura abbandonata che il Comune di Napoli ha deciso di restituire alla comunità e che diventerà la Casa della Socialità”.

Pietro Lauro candidato a Marano di Napoli

Pietro Lauro, eletto consigliere nella lista civica dell’allora candidato sindaco Gianni Lettieri, è vicino ai movimenti di estrema destra Casapound e Avanguardia Nazionale. Attualmente è candidato nelle liste del sindaco Albano alle prossime elezioni del comune di Marano di Napoli.

Le scuse di Pietro Lauro

Il consigliere municipale, su fb, ha espresso poi la volontà di scusarsi pubblicamente con Jorit.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.