Italia-Olanda 1-1, azzurri beffati nei minuti finali

Il match tra nobili decadute (entrambe le squadre non parteciperanno a Russia 2018) non accontenta nessuno: Italia-Olanda termina 1-1

Una vittoria, una sconfitta e un pareggio. È il bilancio delle prime tre partite del ct Roberto Mancini sulla panchina azzurra. Dopo i test contro Arabia Saudita e Francia, la Nazionale italiana ha affrontato questo sera l’Olanda di Ronald Koeman.

All’Allianz Arena di Torino Italia-Olanda termina 1-1. Il match tra nobili decadute (entrambe le squadre non parteciperanno a Russia 2018) non accontenta nessuno. Appena sufficiente la prova di Lorenzo Insigne che, nel giorno del suo 27esimo compleanno, diventa anche il primo giocatore del Napoli a indossare la fascia da capitano della Nazionale.

Italia-Olanda 1-1, la partita

Italia-Olanda termina 1-1. Gli azzurri appaiono più in forma rispetto agli Orange e, per gran parte della gara dominano il gioco. Il match si sblocca soltanto nella ripresa grazie al neoentrato Simone Zaza che beffa la difesa avversaria al 67′. Due minuti dopo Domenico Criscito viene espulso per fallo da ultimo uomo. L’Olanda prendere coraggio e riesce a trovare il gol del pari all’88’ con un colpo di testa di Aké.

Per la cronaca della partita continua a leggere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.