Incidente evitato, quindi il chiarimento e l’inseguimento: investiti

Prima la discussione per una manovra azzardata in strada, poi l'inseguimento e l'investimento: il racconto di due ragazzi alle forze dell'ordine

NAPOLI. Prima la discussione per una manovra azzardata in strada, poi l’inseguimento e l’investimento: è quanto hanno raccontato due ragazzi alle forze dell’ordine. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Investiti da un’autovettura a Napoli

L’episodio si sarebbe verificato nella notte tra sabato e domenica: i due si trovavano a bordo di uno scooter quando, nei pressi della stazione marittima, hanno per un pelo evitato un incidente stradale con un’autovettura che era svoltata improvvisamente.

Da qui la discussione con il conducente, il chiarimento e anche le scuse. Tuttavia, dopo essere ripartiti, i due si sono accorti che l’uomo li stava inseguendo. All’altezza di piazza Francese, quindi, sono stati raggiunti e travolti.

Il loro racconto è al vaglio della polizia municipale, che ha anche acquisito le immagini di alcune videocamere presenti nella zona. Per i due ragazzi, per fortuna, nulla di grave: sono stati dimessi con prognosi di 3 e 7 giorni.

Il conducente dell’autovettura, al momento, non è stato ancora rintracciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.