Imbrattano il Cristo di Maratea, denunciata coppia di fidanzati

Il comune di Maratea: "Va bene essere romantici, ma il danno è inaccettabile". I due fidanzati, in vacanza a Maratea, sono campani

NAPOLI. Scoperti a imbrattare la statua del “Cristo” di Maratea (Potenza), due fidanzati, di origine campane e in vacanza nella “Perla del Tirreno”, sono stati denunciati dalla Polizia locale. Lo riporta l’Ansa.

Imbrattano il Cristo di Maratea, denunciati

Ne ha dato notizia il Comune di Maratea, evidenziando in un comunicato che “va bene essere romantici, per carità, ma il grave danno che costoro arrecano imbrattando un monumento, una chiesa, o un qualsiasi bene pubblico è inaccettabile”.

Nella nota diffusa dall’amministrazione comunale è inoltre sottolineato che “la Statua, tra l’altro, da poco è stata ripulita con un intervento particolarmente oneroso e pericoloso a causa della disagiata posizione ove è collocato il monumento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.