Guida auto rubata, sfugge ai carabinieri e finisce in un muro

Rocambolesco inseguimento dei carabinieri: 60enne fugge in auto rubata e braccato sbatte contro un muro. Arrestato e condotto in carcere

ERCOLANO. Rocambolesco inseguimento dei carabinieri: 60enne fugge in auto rubata e braccato sbatte contro un muro.

L’arresto

Ieri mattina caos a Ercolano, arrestato Giuseppe Cozzolino, 60enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, dopo un lungo inseguimento. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Torre del Greco nel   corso di controlli del territorio hanno scoperto l’uomo a bordo di una Peugeot 206 rubata il 23 luglio a Napoli e, quando lui si è accorto che lo avevano riconosciuto e ha invertito il senso di marcia, hanno cominciato ad inseguirlo a sirene spiegate.

Dopo un lungo inseguimento il malvivente in via Belvedere ha perso il controllo dell’auto ed è finito contro un muro ed è stato bloccato dai militari. Uscito incolume ha cercato di opporre resistenza ai carabinieri provocandogli lievi lesioni. Arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale, dopo le formalità di rito è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.