Giugliano in Campania, tre arresti per contrabbando di sigarette

Tre persone sono state tratte in arresto mentre una quarta persona è stata denunciata a piede libero: tutti i dettagli dell'operazione

GIUGLIANO IN CAMPANIA. Stavano scaricando numerosissime scatole di cartone, all’interno delle quali si è scoperto che erano contenute sigarette.

Contrabbando di sigarette, tre arresti

Tre persone sono state tratte in arresto mentre una quarta persona è stata denunciata a piede libero: l’operazione è stata messa a segno dalla guardia di finanza.

A insospettire i finanzieri è stato il fatto che il camion controllato e dal quale veniva effettuato lo scarico delle sigarette viaggiasse con l’impianto di refrigerazione spento, nonostante il caldo di questi giorni.

Infatti, al suo interno non erano presenti prodotti che necessitavano di restare in fresco bensì 4,5 tonnellate circa di sigarette di contrabbando.

Le bionde sono risultate essere prodotte in buona parte dalla Philip Morris e in possesso del codice alfanumerico necessario per la tracciatura del prodotto, quindi da ritenere originali, come spiegato dai finanzieri.

Il camion, un altro furgone e le sigarette sono stati posti sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.