Giugliano in Campania, l’incontro di “Noi con Salvini”

L'iniziativa si è tenuta presso l'hotel Giulia: sotto accusa l'amministrazione comunale giuglianese e la realizzazione del campo rom

NOI-CON-salvini-giugliano

GIUGLIANO IN CAMPANIA. Sabato 28 Ottobre, in una sala gremita dell’Hotel Giulia, si è svolto l’evento promosso dal movimento Noi Con Salvini Giugliano. Presente il Coordinatore Provinciale Biagio Sequino, oltre a referenti e coordinatori di varie città dell’area nord di Napoli.

Durante l’incontro, è stato mostrato il degrado in cui versa l’intera Provincia di Napoli. «Giugliano è stata trasformata nella città delle opportunità mancate» sostiene Augusto Panico, Coordinatore cittadino di Giugliano e continuando «questa amministrazione comunale si mostra inefficiente e lenta nel riqualificare e rilanciare la zona ASI, Liternum ed il lago Patria a fronte di una notevole celerità nel voler costruire un campo Rom in zona ponte Riccio,nonostante la volontà dei cittadini di indire il Referendum».

Forte anche l’attacco del Coordinatore Provinciale: «Amministrazione celere nel voler edificare il campo Rom, a danno di tutti i cittadini Giuglianesi. È stata subito approvata una variabile al piano urbanistico Comunale di Giugliano, che rende edificabile una superficie agricola,per ospitare queste strutture prefabbricate. Tutto ciò a danno del rilancio delle zone limitrofe, in cui insiste,sempre in stato di degrado, la stazione ferroviaria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.