Ruba in casa ma viene sorpreso dall’inquilino, arrestato

Ruba in cortile, poi entra in casa. Sorpreso dall'inquilino lo aggredisce ma viene arrestato dai carabinieri. È accaduto a Torre Annunziata

TORRE ANNUNZIATA. Ruba in cortile, poi entra in casa. Sorpreso dall’inquilino lo aggredisce ma viene arrestato dai carabinieri. È accaduto a Torre Annunziata. Lo riporta l’Ansa.

Ruba in casa ma trova l’inquilino, arrestato

L’autore del furto, Gennaro Cirillo, già noto alle forze dell’ordine, ha provato a entrare in azione in pieno giorno. Per prima cosa ha deciso di ‘ripulire’ una Renault Megane parcheggiata nel cortile di un’abitazione: ha scavalcato la recinzione che proteggeva il condominio, ha raggiunto l’auto e forzando la portiera ha rubato un portamonete contenente 15 euro. Il proprietario dell’auto, che vive al piano terra della palazzina, nel frattempo si è però accorto del ladro ed ha chiamato 112.

Cirillo, ignaro di tutto e non accontentandosi dei 15 euro ha deciso di entrare in uno degli appartamenti della palazzina introducendosi proprio in quello del 58enne. E’ iniziata una colluttazione interrotta dall’arrivo dei militari: per la vittima 15 giorni di prognosi per i calci e i pugni ricevuti; per il ladro l’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.