Frattura bilaterale al bacino, intervenuto riuscito a una 15enne napoletana

Il quadro clinico della ragazza era critico, ma i medici dell'ospedale Moscati di Avellino hanno portato a termine con successo l'intervento

medici-di-spalle

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Una 15enne di San Giuseppe Vesuviano, affetta da una forma di osteogenesi imperfetta, una malattia genetica rara che comporta una fragilità ossea e osteoporosi giovanile, in seguito a un’accidentale caduta, aveva riportato una frattura bilaterale del bacino.

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.