Fi rinuncia a 200mila euro di spese di funzionamento

Fi rinuncia a 200mila euro di spese di funzionamento: il partito azzurro auspica che anche altre fazioni possano prendere esempio da ciò

NAPOLI. “Anche quest’anno abbiamo rinunciato alle spese di funzionamento dei gruppi politici del consiglio regionale della Campania”. Lo affermano i consiglieri regionali campani di Fi rinviando all’approvazione del rendiconto del gruppo. “Allo stato, – rivendicano gli esponenti di Fi – abbiamo fatto risparmiare alle casse dell’ente circa 200mila euro, unici in consiglio regionale, e contiamo per fine legislatura di restituirne 500mila”.

Ci si augura che si prenda esempio

Auspichiamo che altri seguano l’esempio, che sostengano l’approvazione della nostra proposta di legge regionale per l’abolizione delle spese di funzionamento dei gruppi e la destinazione delle relative risorse a chi davvero ne ha bisogno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *