Crollo viadotto Genova, no funerali di Stato per i ragazzi di Torre del Greco

Si svolgeranno domani pomeriggio nella basilica di Santa Croce a Torre del Greco i funerali delle quattro giovani vittime del crollo del ponte Morandi

TORRE DEL GRECO. Si svolgeranno domani pomeriggio nella basilica di Santa Croce a Torre del Greco i funerali delle quattro giovani vittime del crollo del ponte Morandi originarie della città vesuviana, le cui famiglie hanno rinunciato alle esequie di Stato in programma sabato.

La rinuncia ai funerali di Stato

Lo rende noto il sindaco Giovanni Palomba: “I resti mortali dei quattro ragazzi partiranno domani mattina da Genova alle 5 per giungere in Campania nel primo pomeriggio”.

I funerali si svolgeranno nella basilica di Santa Croce alle 17.30: “A Genova – spiega Palomba, oggi nel capoluogo ligure – sono giunte una trentina di persone da Torre del Greco. Ho assistito a scene strazianti, di gente giustamente disperata, in molti casi con svenimenti. Siamo di fronte a persone stanche, che non avrebbero potuto attendere un altro giorno prima dei funerali di Stato. Di fronte a questa situazione, le autorità hanno acconsentito alla liberazione delle salme”. Domani nella città vesuviana è stato proclamato il lutto cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.