Corte dei Conti, ricorso del comune contro la delibera

L'amministrazione comunale ricorre con una delibera di giunta contro l'atto del 16 ottobre circa il riordino dei conti delle casse municipali

comune-napoli

NAPOLI. L’amministrazione comunale di Napoli contro la Corte dei Conti regionale: con una delibera di giunta municipale, nella giornata di ieri, Palazzo San Giacomo esprime la “volontà politica e amministrativa di proporre ricorso innanzi alla Corte dei Conti – Sezioni Riunite avverso la delibera n. 240 del 16/10/2017 della Corte dei Conti, Sezione Regionale di Controllo per la Campania”.

Come si legge nella delibera “le motivazioni risiedono nelle conseguenze pregiudizievoli, derivanti dalla pronuncia della Corte dei Conti Regionale, a carico delle Finanze Comunali e della Organizzazione Amministrativa dell’Ente”.

Si tratta, in altre parole, del ricorso alla Corte dei Conti contro la delibera della Sezione di controllo regionale dello scorso 16 ottobre, con la quale si danno 60 giorni di tempo al comune di Napoli per riordinare i conti, relativamente al piano di riequilibrio e non al bilancio: in caso contrario, scatterebbe la dichiarazione di dissesto finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.