Colluttazione con i carabinieri, pusher 26enne arrestato

Un pusher 26enne della Costa d'Avorio, sorpreso a spacciare, ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri ed è stato arrestato

NAPOLI. I carabinieri lo sorprendono a spacciare, lui ingaggia una colluttazione e due militari restano contusi. Alla fine il pusher, un immigrato della Costa d’Avorio, è stato arrestato. Lo riporta l’Ansa.

Arrestato pusher dopo colluttazione con i carabinieri

Il 26enne è stato sorpreso in piazza Leone mentre, insieme ad un’altra persona in via di identificazione, stava cedendo droga ad acquirenti che via via gli si avvicinavano.

Rincorso e bloccato dopo un breve inseguimento ha opposto resistenza provocando contusioni a due carabinieri guaribili, secondo i medici dell’ospedale San Giovanni Bosco, in sette giorni.

Recuperati e sequestrati 20 grammi di hashish in stecchette pronte per lo smercio al dettaglio tenute all’interno di un pacchetto di sigarette che il 26enne aveva lanciato ai lati della strada per disfarsene durante l’inseguimento.

La sua perquisizione personale ha invece subito dopo portato al rinvenimento di 180 euro in banconote di vario taglio sottoposte a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.