Circumvesuviana, l’idea dell’azienda alla ricerca di “cittadini in incognito”

La novità riguarderà la Circumvesuviana, ma non solo: l'Eav lancia l'iniziativa che promuove i cittadini a degli "agenti in incognito"

circumvesuviana

La novità riguarderà la Circumvesuviana, ma non solo: l’Eav lancia l’iniziativa che promuove i cittadini a qualcosa di molto simile a degli agenti in incognito“.

Circumvesuviana, “cittadini in incognito” per combattere i disservizi

L’Eav lancia un’iniziativa del tutto singolare. La storica azienda campana, responsabile della gestione di servizi di trasporto pubblico come la Circumvesuviana, ha infatti annunciato di essere alla ricerca di 26 profili da assumere, con un ruolo che più di qualcuno non ha fatto fatica a definire da “spione“.



In cosa consisterà il compito di chi verrà assunto?

Come afferma la società stessa, si tratterà di soggetti non dichiarati che durante i loro trasferimenti annotano e segnalano sia eventuali disfunzioni che idee per il miglioramento del servizio reso all’utenza”.

È possibile scaricare il bando completo cliccando QUI.

I problemi con i sindacati

Dopo che con i sindacati si erano verificate le prime incomprensioni, l’azienda pare aver deciso di sospendere temporaneamente l’iniziativa. La sensazione diffusa è che si tratti però solo di uno stop momentaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.