Cinque bimbi rom abbandonati in uno scantinato: choc a Forcella

Sono cinque bambini rom, uniti da un legame di parentele e tutti minorenni. I bimbi sono stati riaffidati alle famiglie: le indagini

NAPOLI. Choc a Forcella. Cinque bambini di etnia rom sono stati trovati in un seminterrato, tra spazzatura e oggetti vari sul pavimento, una ragnatela di cavi elettrici scorticati e penzolanti sul soffitto.

Bambini abbandonati a Forcella

I bambini, come riporta Il Mattino, si trovavano in uno stato di abbandono totale e senza alcuna cura igienica.

La Polizia Municipale è arrivata sul posto dell’orrore dove abitavano ispezionando i bassi alla ricerca di allacci abusivi all’energia elettrica. Sono cinque bambini rom, uniti da un legame di parentele e tutti minorenni. I bimbi sono stati riaffidati alle famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.