Calciomercato Napoli, il Paris Saint Germain fa sul serio per Allan

Accelerata del Paris Saint Germain sul centrocampista del Napoli Allan. I buoni rapporti che intercorrono tra i due club potrebbero facilitare la trattativa

Allan Napoli

Accelerata improvvisa del Paris Saint Germain sul centrocampista del Napoli Allan. I buoni rapporti che intercorrono tra i due club potrebbero facilitare la riuscita finale della trattativa. In ballo diversi milioni di euro, soprattutto se la società parigina confermerà l’intenzione di strappare il tuttocampista partenopeo già nella  sessione di gennaio. Un’offerta folle, dunque, che il Napoli accetterebbe per mettere su un importante tesoretto e virare immediatamente su un sostituto all’altezza.

Nasser Al-Khelaifi ed Aurelio De Laurentiis sono pronti ad imbastire l’ennesima trattativa sull’asse Napoli-Parigi. Il presidente della società transalpina è abituato al lusso, non conosce limiti di spesa e sembra avere un debole per i “gioielli” del suo amico Aurelio, che ha incontrato l’ultima volta a cena in un ristorante tre stelle Michelin a Parigi in occasione della sfida di Champions tra Psg e Napoli. Negli ultimi anni, due affari in particolare hanno gettato le basi per una ‘partnership’ di mercato. Prima Lavezzi e poi Cavani, entrambi sbarcati a Parigi a prezzi molto salati, per un totale di circa 100 milioni (63 più le tasse per il Matador, 27 per l’argentino).

Per quanto riguarda il prezzo, come ogni suo prodotto pregiato, De Laurentiis valuta Allan con una quotazione molto alta. Il direttore sportivo Giuntoli, come riferito da La Gazzetta dello Sport, ha fatto sapere che il brasiliano non lascerà Napoli per meno di sessanta/settanta milioni di euro. Un cifra, insomma, che potrebbe sfiorare quota cento. Una situazione assai gradita al calciatore che, anche in caso di permanenza, vedrebbe necessariamente aumentare il proprio ingaggio quantomeno per essere ricompensato.

Ma, qualora le parti dovessero trovare l’accordo già a gennaio, quale sarebbe il piano B del Napoli? In tal caso, il club partenopeo cadrebbe in piedi. Il nome identificato per il dopo-Allan, infatti, è quello di Nicolò Barella, giovane centrocampista del Cagliari inseguito da mezza Europa. Il Napoli lo segue da diversi mesi e, in virtù della valutazione di circa 50 milioni fissata dal presidente Giulini, la cessione di Allan verrebbe immediatamente reinvestita sul gioiellino sardo. Carlo Ancelotti, infatti, ha già comunicato di essere disposto ad accettare a ‘buon cuore’ la cessione del centrocampista forse più importante del suo reparto di centrocampo, purché approdi in squadra un sostituto all’altezza. Il suo gradimento nei confronti di Barella è totale, ma adesso aspetta di capire come si evolveranno le cose. Di sicuro, il centrocampo è il reparto che più facilmente cambierà pelle: anche Rog è destinato a lasciare Napoli in prestito oneroso.

Sul fronte Barella, però, è necessario sottolineare la pericolosità delle concorrenti. Premesso che, per convincere il Cagliari a cedere il centrocampista italiano a gennaio vi sarà bisogno di un’offerta davvero irrinunciabile e, probabilmente, anche superiore al reale valore del ragazzo, non si può non tener conto delle avversarie. Tra le italiane, è l’Inter il club favorito per la corsa al centrocampista. Ma, attenzione, perché dall’estero l’ex Sarri ha dichiarato apertamente di volere Barella per il centrocampo del Chelsea, soprattutto dopo la cessione di Fabregas ed i tanti infortuni sulla mediana londinese degli ultimi tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.