Boss della camorra morto mentre andava in carcere. Era al 41 bis

Morto il boss della camorra Michele Pepe, 48 anni. L’uomo era da poco stato dimesso dall’ospedale a Parma. Era originario di Caivano

carcere di Parma

Boss della camorra morto mentre andava in carcere. Era al 41 bis. Un detenuto appena trasferito a Torino dal carcere di Parma è morto a causa di un arresto cardiaco.

Morto il boss della camorra Michele Pepe

Si tratta di Michele Pepe, 48 anni, esponente di spicco della camorra, era in regime di 41 bis. L’uomo era da poco stato dimesso dall’ospedale a Parma ed è deceduto in ambulanza appena arrivato a Torino. Era originario di Caivano.

Aperta un’inchiesta

È stata aperta un’inchiesta per capire se le condizioni del detenuto erano compatibili con il trasporto. Sarà effettuata l’autopsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.