Bomba carta contro una pasticceria, l’incubo del racket

Una bomba carta è esplosa poco dopo le 22 di ieri sera davanti a una pasticceria sul corso Secondigliano: tra le piste quella del racket

NAPOLI. Una bomba carta è esplosa poco dopo le 22 di ieri sera davanti a una pasticceria sul corso Secondigliano. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Bomba carta contro pasticceria in corso Secondigliano

L’attività al momento dello scoppio era chiusa, non risultano feriti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale per i rilievi; tra le piste al vaglio degli investigatori al momento quella tenuta maggiormente in considerazione porta al mondo del racket, in special modo dopo le fibrillazioni criminali registrate di recente in zona.

Il titolare, un giovane incensurato, ha riferito ai militari di non aver mai subito minacce o tentativi di estorsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.