Blitz a Secondigliano, carabinieri nelle “Case celesti” e nel “Terzo Mondo”

Le forze dell'ordine sono entrate in alcuni edifici delle case popolari per un blitz che ha portato ad arresti e sequestri di droga

blitz

NAPOLI. Una maxi operazione dei carabinieri ha svegliato questa mattina il quartiere di Secondigliano. Le forze dell’ordine hanno perquisito alcuni edifici nei rioni popolari noti come “Terzo mondo” e “Case celesti”.

Una volta bloccate le principali vie di accesso, i carabinieri hanno perquisito soggetti già noti alle forze dell’ordine. Le perquisizioni hanno riguardato sia le persone che le loro abitazioni. Le operazioni hanno portato all’arresto di un giovane di 30 anni per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e di un 35enne incensurato. Al momento dell’arresto, i due stavano vendendo droga ad alcune persone.

 

I risultati del blitz

 

Oltre agli arresti, i carabinieri hanno sequestrato ben 44 cilindretti che contenevano cocaina, 34 di eroina e 9 di crack. Inoltre è stato recuperato il denaro contante che si ritiene provenga dallo spaccio illecito di stupefacenti e sequestrate 301 dosi di eroina e 25 di cocaina.

Secondo gli ultimi aggiornamenti sono stati poi arrestati un 32enne di via Lombardia e altri due giovani di 31 e 28 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.