Blitz contro i parcheggiatori abusivi, quindici multe e sequestro di soldi

Sono stati identificati e sanzionati 15 parcheggiatori abusivi sequestrando circa 400 euro quali proventi dell'illecita attività

NAPOLI. Il reparto Motociclisti ha eseguito una operazione di servizio volta al contrasto del fenomeno del parcheggio abusivo nella zona che comprende via Coroglio, via Leonardo Cattolica, discesa Coroglio, via Bagnoli e via di Pozzuoli.

Blitz contro i parcheggiatori abusivi

Sono stati identificati e sanzionati 15 parcheggiatori abusivi sequestrando circa 400 euro quali proventi dell’illecita attività. A undici di essi è stato notificato l’ordine di allontanamento ed uno degli abusivi è stato sorpreso ad esercitare l’attività nonostante gli fosse stato già notificato l’ordine di allontanamento dal luogo (via Coroglio) per due mesi. Lo stesso sarà segnalato alla Questura per le ulteriori misure di prevenzione.

Nel corso delle operazioni, gli Agenti hanno scoperto un’intera area adibita a parcheggio abusivo in via Sbarcatoio di Nisida. Per detta area sono ancora in corso gli accertamenti per verificare se sia di proprietà privata o del Demanio dello Stato al fine di applicare le sanzioni previste dall’art. 114 del Codice della Navigazione per il quale sono previste pene severe.

Il video della polizia municipale

Taxi irregolari

Gli Agenti del del Nucleo Mobilità Turistica sono stati costantemente impegnati nel presidio del terminal della Stazione Centrale dove sono stati sottoposti a controlli 105 taxi muniti di licenza a seguito dei quali sono stati elevati 9 verbali per irregolarità nello svolgimento del servizio come lavorare in fuori turno, non rilasciare ricevuta su tariffa predeterminata oppure indossare abbigliamento non consono. Per uno di loro è scattata la sanzione accessoria del ritiro della licenza. Inoltre in piazza Garibaldi un tassista abusivo con turista australiano a bordo è stato verbalizzato con fermo amministrativo del veicolo per 2 mesi e per mancata revisione dell’auto privata.

Controlli alla stazione marittima

I controlli del fine settimana hanno riguardato anche la Stazione Marittima per l’arrivo di navi da crociera dove sono stati effettuati accertamenti nei confronti di 22 taxi di cui uno è stato verbalizzato perché fuori turno con ritiro della licenza ed al Molo Beverello sono stati elevati 2 verbali a taxi perché prelevavano passeggeri a meno di 100 mt dal posteggio taxi. Altro tassista con turisti a bordo è stato seguito dal porto ai Grandi Alberghi dove è stato sanzionato per sovrapprezzo rispetto alla tariffa ossia 15 anziché 8 euro con ritiro di licenza.

Anche la zona di piazza Trieste e Trento è stata pattugliata dagli Agenti della Turistica che hanno sorpreso un tassista abusivo che trasportava dalla Puglia due turiste giapponesi con un’auto ad uso proprio per un importo dichiarato dalle clienti di370.000 yen facente parte di unico pacchetto albergo e trasporto. Il conducente è stato sanzionato per trasporto pubblico abusivo e per utilizzo di veicolo diverso da quello previsto dalla carta di circolazione con il fermo dell’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.