Archeobus, De Gregorio replica: “Sospeso su richiesta di Bacoli”

Il presidente dell'Eav Umberto De Gregorio replica al sindaco di Pozzuoli: "L'Archeobus è stato sospeso su richiesta del comune di Bacoli"

POZZUOLI. Dopo la nota stampa di Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, sulla sospensione dell’Archeobus dal 27 agosto è arrivata la replica da parte di Umberto De Gregorio, presidente dell’Eav. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Sospensione Archeobus, la replica dell’Eav

“Il comune di Bacoli ci ha fatto esplicita richiesta – ha spiegato il presidente dell’Ente Autonomo Volturno – Ed è quello territorialmente più coinvolto. Per Pozzuoli cambia poco. Fino alla fine di agosto resterà tutto invariato. A settembre studieremo forme condivise. Ripeto abbiamo accolto esplicita richiesta del commissario straordinario di Bacoli. Inoltre, dalla sua nascita abbiamo registrato, finora, pochi frequentatori sull’Archeobus. Lo rilanceremo strutturato in una maniera migliore a settembre: è solo una sospensione”.

De Gregorio ha aggiunto: “Comunque, il sindaco Figliolia si sbaglia. Questa mattina ho inviato una pec al comune di Pozzuoli. E nella stessa è anche riportato che a inizio settembre ci vedremo per allestire un servizio migliore. Inoltre, ci tengo a precisare che nelle mail che inviammo a tutti ad aprile era molto ben specificato che si cancellavano delle linee”.

De Gregorio ha ribadito: “L’archeobus era stato condiviso con i sindaci di Bacoli, Pozzuoli e Monte di Procida. Era stato chiarito dal primo momento che non avevamo bus e uomini per poter incrementare i servizi e che quindi la nuova linea avrebbe sostituito quella attiva sulla tratta Miseno – Bacoli e Miseno- Fusaro.

Il commissario prefettizio del Comune di Bacoli ha sostenuto l’accordo preso precedentemente dal Sindaco in caricoa Poi, sollecitato dalla popolazione, ci ha chiesto di ripristinare le tratte sospese. E quindi siamo costretti a sospendere il nuovo servizio Archeobus.

Ma lo “sospendiamo” (non annulliamo), visto anche il non eccessivo successo in termini di passeggeri registrato in questi primi mesi, per rilanciarlo insieme in modo condiviso.

Non capisco quindi le parole polemiche del Sindaco Figliolia. Non abbiamo nascosto nulla, forse è stato lui poco attento. A Settembre ci incontreremo e studieremo insieme il da farsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.