ANM, svolta importante: raggiunto l’accordo tra Comune e sindacati

La riunione tra Comune e sindacati ha portato ad un accordo per il salvataggio dell'ANM. Il 30 ottobre sarà il giorno decisivo per le sorti dell'azienda

ANM

NAPOLI. La lunghissima querelle che ruota intorno al destino dell’ANM ha conosciuto un’importante e attesa svolta. In un incontro di giovedì 19 ottobre il Comune di Napoli e i sindacati dei lavoratori dell’azienda di trasporti pubblici hanno raggiunto un accordo parziale che è stato accettato dalle sigle sindacali con “riserva”.

 

ANM e Comune, l’esito dell’incontro

 

Dopo gli incontri degli ultimi giorni, che hanno visto protagonisti anche Vincenzo De Luca e Luigi De Magistris, le parti coinvolte nelle trattative si sono riunite giovedì 19 ottobre in una riunione che è durata dalle 16 alle 3 di notte circa.

L’esito dell’incontro ha portato alla sottoscrizione del Protocollo per il salvataggio dell’ANM che è stato accettato con riserva dai sindacati. Le sigle interessate dalla vicenda hanno infatti annunciato di voler sottoporre l’accordo appena raggiunto alle considerazioni dei propri iscritti prima di ratificarlo in via definitiva.

Il termine ultimo è fissato per il prossimo 30 ottobre, giorno decisivo per le sorti di un’azienda che si trova in una profonda crisi economica che sta gravando in modo evidente sulla viabilità pubblica in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.