Ambiente, ecologia e salute: doppio appuntamento a Sorrento

Domenica 20 maggio, intera giornata dedicata all’ambiente e all’ecologia organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento

Sorrento-Comune-Consiglio comunale-Lavoro-Concorsi

SORRENTO. Domenica 20 maggio, intera giornata dedicata all’ambiente e all’ecologia organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento e dalla società Penisolaverde S.p.a.

Il programma

Si partirà dalle ore 9.30 da piazza Tasso per una passeggiata ecologica che dal centro cittadino, grazie alla guida Vincenzo Astarita, porterà tutti i partecipanti a Priora, presso l’azienda agricola di Antonino Fiorentino. Qui è previsto un rinfresco con prodotti agricoli locali, offerto a tutti i partecipanti, e  grazie all’intervento della biologa Rossella Gargiulo si effettuerà anche un assaggio di olio extravergine d’oliva.

La giornata non finisce qui. Infatti sempre in località Priora, dalle ore 10 alle 13, fuori la chiesa parrocchiale, si svolgerà il terzo appuntamento dell’isola ecologica itinerante che concluderà successivamente il suo percorso il prossimo 10 giugno a Casarlano. Durante quest’appuntamento tutti i cittadini, potranno conferire i loro rifiuti differenziati e come corrispettivo gli saranno concessi gli eco punti dell’isola ecologica del tesoro che da quest’anno consente di avere dei buoni spesa presso alcune aziende agricole locali per l’acquisto di prodotti a chilometri zero. Inoltre sarà consentito a tutti coloro che conferiranno almeno 10 litri di olio esausto, 1 litro di olio extravergine di oliva.

Il commento

“Questa serie di attività – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – rimarca la nostra grande e costante dedizione verso tutte le tematiche ambientali. E’ essenziale realizzare appuntamenti in grado di aumentare la conoscenza del nostro territorio sia da parte dei cittadini stessi che dei turisti grazie all’organizzazione di passeggiate ecologiche. Al tempo stesso è di vitale importanza valorizzare i prodotti del nostro territorio sia con delle degustazione presso le aziende agricoli, oltre a rafforzare le attività legate agli eco incentivi rivolti ai cittadini virtuosi che svolgono la raccolta differenziata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.