Alimenti pericolosi per la salute nel Napoletano: scatta il sequestro per un cash & carry

I Carabinieri del NAS di Napoli hanno eseguito una verifica igienico-sanitaria procedendo al sequestro amministrativo di kg 12 di alimenti vari

GIUGLIANO IN CAMPANIA Con l’imminente ripresa delle attività scolastiche e il termine del periodo vacanziero, il reparto dell’Arma dei Carabinieri NAS di Napoli ha avviato una serie di servizi preventivi in settori individuati nella periodica strategia ministeriale e col coordinamento del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli e del Comando Tutela per la Salute di Roma, con lo scopo primario di preservare la salute dei consumatori ed offrendo tutela nel settore sanitario.

Sequestrati 12 kg di alimenti di vario tipo

A Giugliano in Campania, alla via Circumvallazione Esterna, presso un cash & carry i cui titolari gestiscono altresì le ulteriori attivita’ di vendita all’ingrosso di prodotti alimentari, con annessi esercizi di supermercato, di media struttura, e di deposito di alimenti e bevande, i Carabinieri del NAS di Napoli hanno eseguito una verifica igienico-sanitaria di tutte e tre le strutture procedendo al sequestro amministrativo di kg 12 di alimenti vari, in quanto privi di documentazione attestante la loro rintracciabilità alimentare, nonchè a:

– diffidare la parte a porre in essere azioni idonee a rimediare alle non conformità igienico-
sanitarie e strutturali rilevate;
– notificare contesti amministrativi per: il mancato aggiornamento delle procedure di
autocontrollo, alla vendita di alimenti privi di etichettatura e alla presenza di dipendente
sorpreso a violare il divieto di  fumo;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.