Alessandro Fucito: “Un interprete per il consigliere extracomunitario”

"Proporrò al Consiglio Comunale, unico organo a questo deputato, la facoltà di accogliere l'interprete, persona di fiducia del consigliere aggiunto"

NAPOLI. Il Presidente del Consiglio Comunale di Napoli, Alessandro Fucito, facendo riferimento alle questioni di questi giorni relative al consigliere extracomunitario aggiunto afferma: “Ferma restando l’assoluta necessità che il mandato del consigliere aggiunto – Mihindukulasurya Fernando Viraj Prasanna – debba essere espletato nella pienezza dei suoi contenuti e delle sue funzioni, cosa che è mia ferma intenzione garantire, all’inizio della prossima seduta proporrò al Consiglio Comunale, unico organo a questo deputato, la facoltà di accogliere l’interprete, persona di fiducia del consigliere aggiunto, senza alcun onere per l’Amministrazione”.

Solidarietà al venditore ambulante gambizzato

Il presidente del consiglio comunale, inoltre, con il consenso dell’ufficio di presidenza, si è recato all’ospedale Loreto Mare insieme al consigliere Prasanna per esprimere la solidarietà del consiglio comunale al ragazzo senegalese gambizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.