Agguato di camorra in zona vesuviana: si inceppa la pistola del killer

La pistola del killer si è inceppata nel momento clou e la vittima designata è riuscita a mettersi in salvo: l'agguato di camorra rientrerebbe in una guerra tra clan locali

PORTICI. Un agguato di camorra è fallito per un banale “incidente” di percorso. L’episodio, riportato da Internapoli.it, si è verificato ieri sera intorno alle 21.30 in via Benvenuto Cellini. La pistola del killer si è inceppata nel momento clou e la vittima designata è riuscita a mettersi in salvo.

Agguato di camorra fallito

Secondo le prime ricostruzioni si potrebbe trattare dell’ennesimo episodio di guerra tra clan. Si ipotizza infatti che la vittima del raid possa essere un esponente di spicco del clan Vollaro in quanto l’uomo risiede da quelle parti con la sua convivente.

A contrastare il clan Vollaro ci sono i D’Amico-Mazzarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.