Accordo Sigaro Toscano e ONT, domani la firma in Campania

Domani sarà siglata l’intesa per la Campania tra Manifatture Sigaro Toscano (MST) e l’Organizzazione Nazionale Tabacco (ONT Italia)

Domani, 22 giugno 2018, alle ore 10.30 presso la sede di Coldiretti Benevento in via Mario Vetrone, sarà siglata l’intesa per la Campania tra Manifatture Sigaro Toscano (MST) e l’Organizzazione Nazionale Tabacco (ONT Italia). Saranno presenti alla firma il direttore generale di MST Stefano Mariotti e il presidente di ONT Italia Gennarino Masiello, che è anche vicepresidente nazionale di Coldiretti.

L’accordo a Benevento

MST nasce nel 2006 quando il Gruppo Industriale Maccaferri acquisisce dalla BAT Italia il ramo d’azienda che produce e commercializza i sigari a marchio Toscano. L’operazione, che ha riportato in mani italiane un marchio nazionale storico, si inserisce nelle logiche strategiche che contraddistinguono il Gruppo Maccaferri, presente da più di un secolo in diversi settori agro-industriali. Con la forza di una tradizione lunga 200 anni e una qualità senza compromessi MST offre ai consumatori di tutto il mondo un prodotto di eccellenza, un prodotto unico, protagonista della storia e del costume italiano: il sigaro Toscano.

ONT Italia rappresenta oltre il 60% della produzione nazionale ed è presente nelle regioni Campania, Umbria, Toscana e Veneto. ONT Italia, in seguito all’accordo pluriennale sottoscritto nel 2011 da Coldiretti e Philip Morris Italia, commercializza direttamente con la maggiore manifattura mondiale. L’accordo, primo in Italia tra manifattura e produzione, consente un reale accorciamento della filiera a vantaggio dei produttori. Masiello è anche presidente della European Leaf Tobacco Interbranch – Elti, la più grande associazione di produttori e trasformatori del comparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.