Abusi edilizi, rimossa “opera” in piazza Nazionale

Nei giorni passati il trasgressore, che utilizzava le attrezzature per la vendita di angurie, era stato ripetutamente verbalizzato

NAPOLI. Personale della U.O. Investigativa Centrale, è intervenuto in piazza Nazionale, all’incrocio con Via Rimini, al fine di rimuovere l’occupazione abusiva realizzata mediante un bancone metallico con ombrellone di copertura, ed altre numerose suppellettili, ancorati al suolo mediante un anello metallico infisso nel manto stradale, per una profondità di circa 15 cm, ed a questo assicurati mediante una catena.

L’intervento della polizia municipale

Nei giorni passati il trasgressore, che utilizzava le attrezzature per la vendita di angurie, era stato ripetutamente verbalizzato ed intimato a rimuovere l’abuso; l’intervento, effettuato con personale e mezzi del Reparto alle prime luci dell’alba, al fine di non intralciare il traffico con le operazioni, ha permesso di recuperare circa 30 mq di suolo pubblico sottratto alla circolazione veicolare, ripristinando lo stato dei luoghi.

I controlli della Polizia Locale di Napoli, volti al controllo del fenomeno dell’abusivismo commerciale continueranno anche nei giorni a seguire, al fine di garantire tanto il ripristino della legalità che la tutela della salute pubblica, reprimendo la vendita di prodotti alimentari esposti allo smog cittadino ed agli agenti atmosferici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.